Quattro positività, rinviato il match del Maniago Vajont

Matteo Coral / pordenoneÈ un sabato pomeriggio ricco di anticipi per il calcio dilettantistico pordenonese, con tanti match di prim'ordine in programma. In Promozione, però, la capolista Maniago Vajont, prima a braccetto con il Prata Falchi, non scende in campo: tra i gialloblù sono stati riscontrati alcuni casi di positività - due calciatori e due dirigenti - e di conseguenza la sfida in programma oggi alle 14.30 con l'Union Martignacco è stata rinviata a data da destinarsi. Cercherà di approfittarne il Casarsa di mister Dorigo, secondo a 21 punti, che ospita l'Ol3 per tornare al successo: la squadra vuole rialzarsi dalla caduta dello scorso turno sul campo del Lavarian Mortean. Nonostante qualche acciacco, out tra gli altri Trevisan e Venier, le prestazioni stagionali di livello fatte vedere dai gialloverdi devono lasciare il gruppo sereno: un successo oggi li farebbe tornare primi, seppur potenzialmente per una notte e in coabitazione. Alle 16 si disputa anche Camino-Bujese.In Prima occhi puntati sul big match Bannia-Azzanese, con i padroni di casa che con un successo potrebbero prendersi il primo posto degli ospiti, ora a 25 punti. Alle 15.30 il Vivai Rauscedo vuole a sua volta di scalare posizioni verso l'alto cercando i tre punti in casa con la Reanese, ultima e con un disperato bisogno di muovere la classifica. Due partite coinvolgono squadre del Pordenonese nel girone B di Seconda categoria, con l'Arzino che ospita il Nimis alle 14.30 e lo Spilimbergo che fa visita al Treppo Grande alle 16. Completa il programma giornaliero la sfida del girone A di Seconda categoria Cordenonese 3S-Prata F.G.: i padroni di casa, con una vittoria, otterrebbero momentaneamente la testa della classifica ai danni della Ramuscellese, mentre gli ospiti sono a caccia di punti per allontanarsi dal fondo classifica. --© RIPRODUZIONE RISERVATA