Delle Fratte: «Parcheggi e colonnine di ricarica nell'ex area di servizio»

San Vito al TagliamentoUn parcheggio e colonnine per la ricarica delle auto elettriche dove un tempo c'era il distributore di carburanti: è la proposta della civica Amo San Vito per via Mercato, l'area dell'ex stazione di rifornimento, da riqualificare. Una proposta rilanciata anche dal candidato sindaco di Uniti per il futuro, coalizione di centrodestra, Valerio Delle Fratte.«Abbiamo alcune idee anche per il recupero dell'area antistante via Mercato (ex distributore) - afferma Giovanni Micelli, coordinatore comunale -. Riteniamo che quel recupero debba prevedere la creazione di alcuni posti auto su via Mercato, oltre a lasciare un'area verde su viale del Mattino. Questo perché i parcheggi, in quella zona, sono carenti, e in varie occasioni (in tempi che speriamo tornino presto) le persone si recavano sino alle vie Verdi e Rinascita a parcheggiare le auto, per recarsi magari in oratorio, creando peraltro disagi ai residenti. Quindi, non si può far finta che il problema non esista e pensare solo a un'aiuola, come fatto intendere dalla maggioranza ormai a fine mandato, ma che sinora non ha fatto nulla a riguardo». La proposta è anche quella di installare una o più colonne per la ricarica per le auto elettriche, «così come sarebbe importante farlo - sottolinea - in altre aree comunali, ancora carente». Il candidato sindaco Delle Fratte sottolinea che «dovranno essere rivisti sia l'accesso alla via Mercato, attualmente pericoloso per l'alta velocità che si può raggiungere nell'imboccarla da viale del Mattino, sia il problema degli scarichi fognari, in quanto la zona risente fortemente in occasione di piogge intense. L'installazione di una colonnina per la ricarica di auto elettriche, poi, avrebbe un significato simbolico: dove prima c'era un distributore di carburanti tradizionali, domani potrebbe essercene una parte di quelli futuri. Queste sono le iniziative e le idee che migliorano la nostra realtà comunale, innovative, soprattutto originali».--D.S.© RIPRODUZIONE RISERVATA