Nove borse di studio dedicate a Candotti

La cerimonia per il 73° anniversario di Nikolajewka si è conclusa con l'assegnazione di nove borse di studio dedicate a Mario Candotti. «Ci farebbe piacere – ha affermato il presidente dell'Ana Giovanni Gasparet - poter premiare tutti i figli degli alpini, per il loro impegno nello studio e per i risultati che raggiungono. Ma dobbiamo limitarci a distribuire nove attestati con altrettanti contributi». Assieme al prefetto Maria Rosaria Laganà, tutte le autorità presenti hanno premiato le studentesse universitarie Erika Lucchese e Jessica Battistella di Prata, Daniela Filippuzzi di San Giorgio alla Richinvelda. Premiati anche gli studenti delle medie superiori Paolo Carniello di Brugnera, Tommaso Filippuzzi e Stefano Tesan di San Giorgio alla Richinvelda, Elisa Battistella e Fulvio Ronchese di Prata, Giulia Filipuzzi di Lestans. Dopo la foto di gruppo, studenti, autorità e alpini hanno concluso la giornata recandosi alla vicina cappella votiva del Villaggio del Fanciullo per deporre un cesto di fiori in onore agli alpini caduti in Russia. Omaggio accompagnato dai canti del coro Ana Montecavallo di Pordenone, diretto da Roberto Cescut. (s.c.)