Carnera tra sound e fumetto: i Tarm in versione swing a Sequals

Si apre all'insegna della musica la trentesima edizione del Trofeo Carnera, manifestazione pugilistica in programma da oggi a domenica a Sequals, il comune della Val Cosa che ha dato i natali all'indimenticabile boxer di fama mondiale, Primo Carnera. Dopo la pesatura dei pugili (alle 18, a villa Carnera), e l'apertura dei chioschi con specialità austriache, alle 21.30, farà tappa in piazza Pellarin, il nuovo tour dei Tre allegri ragazzi morti "Quando eravamo swing". Sul palco,a ssieme al trio pordenonese, per rileggere in chiave swing le loro canzoni più conosciute, una grande orchestra jazz, l'Abbey Town Jazz Orchestra, formazione che riunisce venti musicisti provenienti dal Triveneto. Gli arrangiamenti in stile swing riconsegnano alle canzoni dei Tre allegri ragazzi morti vita nuova e, allo stesso tempo, classica. Gli arrangiamenti accompagnano con naturalezza le melodie della band friulana ripercorrendo tutta la loro storia, da "Occhi bassi" a "I cacciatori", da "Mostri e normali" a "Il giardino dei fantasmi". Un progetto, "Quando eravamo swing", diventato un album registrato in presa diretta al teatro Arrigoni di San Vito al Tagliamento, sotto la direzione del pianista Bruno Cesselli. Una scelta, quella di fare tappa a Sequals tutt'altro che casuale, visto il legame che unisce il leader dei Tarm, Davide Toffolo (foto), a Carnera, campione dei pesi massimi nel 1933. Toffolo, appassionato di pugilato, è l'autore del fumetto "Carnera, la montagna che cammina", una delle prime graphic novel italiane. Dal libro è nata una mostra di tavole originali e disegni, curata da Paola Bristot e Marco Lorenzetti, in collaborazione con l'Associazione Viva Comix e il sostegno del Comune di Sequals: sarà inaugurata domani, alle 18, a Villa Carnera. (g.z.) ©RIPRODUZIONE RISERVATA