Maiano vince e lascia l'ultimo posto

Quella che si è giocata nel fine settimana è stata una giornata interlocutoria: le prime cinque formazioni della C femminile hanno tutte vinto mantenendo così invariati piazzamenti e distacchi. L'unico sussulto si è avuto in coda, con il successo della Libertas Majanese, per 3-0 (25-23, 26-24, 25-17) sulla Minerva Gorizia. Le collinari, alla seconda vittoria stagionale, hanno così lasciato l'ultima posizione in classifica, occupata ora proprio dalle goriziane a quota tre. Sarà molto difficile, per la Libertas, agguantare la zona salvezza ma l'affermazione di sabato ha sicuramente dato entusiasmo. Nessuna novità, come detto, nei piani alti; la prima Villadies Villa Vicentina ha regolato in tre set (25-17, 27-25, 25-16) il Sant'Andrea Trieste, così come la seconda Est Volley San Giovanni al Natisone-Cormons, che ha sconfitto con lo stesso punteggio (15-25, 18-25, 14-25) la penultima Comaro Tricesimo. A segno anche le udinesi Banca di Udine Volleybas e Mcf Ambiente Rizzi Volley che in questo periodo vanno a braccetto. Le ragazze di coach Tosolini hanno sconfitto 3-0 (25-23, 25-23, 25-19) il Rojalkennedy Reana del Rojale mentre le rizzine hanno avuto la meglio, sempre in tre set (25-17, 25-21, 25-19), sul Pu.Ma. Bressa. Passo falso, invece, per il Vbs San Giorgio di Nogaro, che ha perso per 3-0 (27-25, 25-20, 25-17) in casa della Virtus Trieste. Le protagoniste del campionato saranno di nuovo in campo per il turno infrasettimanale: questo pomeriggio alle 18 la Pu.Ma. riceverà le Villadies mentre l'EstVolley, alle 20.30, ospiterà la Banca di Udine. In contemporanea il Comaro riceverà i Rizzi e la Bulloneria Friulana Pordenone la Libertas Majanese. Alle 20 il Rojalkennedy se la vedrà, in casa, con la Virtus. Domani, invece, alle 20.30, il Vbs accoglierà lo Staranzano. Alessia Pittoni ©RIPRODUZIONE RISERVATA