Strenne librarie tra gialli, "noir" e fiabe per bambini

Tra i vari richiami a fare regali sobri, va da sé che i libri occupino un posto di rilievo fra le scelte non solo sobrie, ma anche capaci di lasciare segni duraturi. In questo senso vanno segnalate le ultime uscite di Safarà, piccola ma vivace e preziosa casa editrice pordenonese. In particolare, sono quattro i titoli che da oggi saranno disponibili nelle librerie del Triveneto e da fine gennaio nel resto del Paese. Iniziamo da "Un giallo da concorso. Le avventure di Sir TJ", della giornalista, fotografa e scrittrice ticinese Manuela Mazzi: un giallo investigativo spumeggiante e autoironico, adatto a un pubblico di ragazzi e di adulti e illustrato dai colori delicati e dalle matite di Liza Schiavi. Della stessa collana - "L'uomo di sabbia" - Safarà ripropone "Storia di una stella", forte già di oltre 2000 copie vendute. La favola fantastica dell'esordiente Alessandro Tagliapietra (con illustrazioni di Liza Schiavi) è dedicata ai più piccoli, che si potranno immedesimare nelle protagoniste, una bimba e la sua stellina, e a tutti quegli adulti che desiderino imparare ancora qualcosa sulle sfumature più colorate della vita. L'atmosfera si tinge di noir quando il lettore si vede precipitare nei gironi della psiche labirintica di un uomo tormentato: la tragedia giudiziaria dell'avvocato penalista e studioso di criminologia Massimiliano Galli raccontata ne "Il dramma di Niov" non lascia davvero il tempo di respirare. Nero è anche il baratro del delitto e della seduzione nel quale un potente fazendeiro di San Paolo trascina il suo schiavo nel conturbante romanzo di Simone Savoldelli "Il fazendeiro". Un patto scellerato e una città brulicante di crimini condurranno i due in abissi di perdizione. Le copertine di Riccardo Fabiani guardano, minacciose, dritto negli occhi del lettore. Sul sito www.safaraeditore.com saranno disponibili a breve anche le versioni e-book. (g.g.) ©RIPRODUZIONE RISERVATA