I molteplici interessi libici in Italia: da Unicredit a Finmeccanica ed Eni

ROMA. Dalla storica presenza in Fiat, passando per il calcio, per arrivare infine a sedere, come grande azionista, nel salotto buono della finanza italiana. Sono vecchi e molteplici gli interessi libici in Italia, controbilanciati da una rilevante presenza delle big italiane nel paese nordafricano. Dall'Eni a Finmeccanica, fino ai grandi costruttori, tra tutti Impregilo e Italcementi, impegnati nell'opera di infrastrutturazione della ex colonia italiana, a partire dai 1.700 km della nuova 'superstrada" Rass Ajdir-Imsaad, la cui realizzazione sarà affidata a imprese italiane.
Ma è recente la maggiore e più discussa novità nei rapporti finanziari tra l'Italia e la Libia. All'inizio di agosto la Libyan Investments Autorithy (Lia), il braccio finanziario del leader Muammar Gheddafi nato con lo scopo di gestire i proventi del petrolio, ha annunciato di aver portato la propria partecipazione in Unicredit sopra la soglia del 2%, facendo così lievitare l'intera compagine libica intorno al 7%, visto che la Banca Centrale Libica e la Libyan Arab Foreign Bank sono insieme titolari del 4,98%: con quest'operazione i libici sono diventati il primo socio della banca, superando anche gli Aabar di Abu Dhabi.
Oltre a Unicredit, intanto, le partecipazioni rilevanti della finanza libica in Italia riguardano l'azionariato della Juventus, in cui la Libyan Arab Foreign Investment Company (Lafico) detiene il 7,5%, e il 14,8% di Retelit, la società di tlc costituita nel 2007 e che ha successivamente vinto l'asta per il Wi-Max nelle regioni del Nord Italia.
Della vecchia partecipazione in Fiat non si hanno più notizie da quando (ad agosto 2006) la Lafico ha ridotto la propria quota sotto il 2% (soglia per le partecipazioni rilevanti Consob); ma in compenso la Lybia Africa Investment Portfolio ha avviato una nuova joint venture con Finmeccanica (dopo la Liatec, Libyan Italian Advanced Tecnology Company, costituita nel 2006 per realizzare elicotteri), e la Lybian Development Investment Co si è associata con Impregilo nella Impregilo Lidco.