Domenica quaranta giardini privati aprono e diventano mete turistiche

La prossima domenica, nella nostra regione, i cancelli dei più affascinanti giardini privati si apriranno al pubblico e i più bei parchi e i vivai del Friuli Venezia Giulia si trasformeranno in una meta turistica esclusiva e inedita.
La manifestazione si chiama 'Giardini aperti" ed è in programma in numerose località della regione: l'iniziativa nasce da un circolo di giardinaggio, gli 'Amici in Giardino" di Palmanova, che ha saputo coinvolgere l'Agenzia Turismo Fvg, comuni e vivai del Friuli Venezia Giulia nell'aprire una quarantina di parchi privati al pubblico.
L'iniziativa è sostenuta dalla Turismo Fvg, con grande interesse: «Abbiamo aderito con un deciso sostegno – ha commentato il vicepresidente della Regione Luca Ciriani – perché pensiamo che attraverso iniziative che nascono dalla passione e dall'impegno diretto dei cittadini si possa creare quella condivisione necessaria per amare, promuovere e valorizzare il territorio. Curare il proprio giardino è un segno d'amore per la propria dimora e la propria famiglia, ma è un modo diretto per contribuire alla bellezza della regione e al suo valore. Per questo il nostro compito è di ringraziare quanti aderiscono all'iniziativa, e si prendono cura con passione del proprio giardino».
Questa domenica 16 maggio, dunque, dalle 9.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 19 quaranta proprietari consentiranno a visitatori, curiosi e appassionati di floricoltura di apprezzare le bellezze dei loro giardini. Da Pordenone a Trieste, da Udine a Gorizia sarà possibile visitare gratuitamente parchi e giardini privati, lungo un percorso verde unico e inedito.
Il materiale informativo dell'evento con relativa mappa dei giardini aperti è reperibile presso il circolo 'Amici in giardino" di Palmanova e negli uffici turistici dell'Agenzia Turismo Fvg di Trieste, Udine, Gorizia, Pordenone, Grado, Tolmezzo e Tarvisio, www.turismofvg.it. Per informazioni è possibile rivolgersi al circolo di giardinaggio 'Amici in giardino", www.amicingiardino.it. La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia.
©RIPRODUZIONE RISERVATA