Canarie, la lava del vulcano finisce in una piscina: le immagini dal drone

video Case distrutte, migliaia di sfollati. Il vulcano Cumbre Vieja, a La Palma (Canarie), non dà tregua. La lava continua a fuoriuscire, diretta verso il mare sulla costa occidentale dell'isola. Oltre 160 gli edifici danneggiati in un'area di 100 ettari. Le autorità hanno messo in guardia dal fatto che il contatto tra la lava e l'acqua del mare produrrà gas tossici. Nel video gli effetti "in piccolo" del contatto tra la lava e l'acqua in una piscina con le immagini riprese da un drone. La protezione civile spagnola, intanto, ha riferito che il numero degli evacuati è salito a quasi 6mila.  videoReuters

Afghanistan, Pontecorvo: "Talebani divisi in fazioni, a rischio la compatezza del movimento"

video L'ambasciatore Stefano Pontecorvo, rappresentante civile della Nato in Afghanistan, ha parlato della situazione nel Paese durante un'audizione davanti alle Commissioni riunite Esteri e Difesa di Camera e Senato. "Le informazioni provenienti da Kabul indicano che non tutto è tranquillo all'interno della dirigenza talebana, anzi". "Il dissidio tra i talebani di Kandahar e quelli di Haqqani - ha continuato Pontecorvo - ha spinto la stessa figura simbolo, il mullah Baradar, a lasciare prudenzialmente Kabul per recarsi a Kandahar. Il rapporto tra le anime talebane andrà seguito attentamente, in quanto mette a rischio la compattezza del movimento e la tenuta del regime".

L'Unesco proclama l' "Amazzonia d'Europa": ecco la prima riserva al mondo che unisce 5 nazioni

video Un milione di ettari tra Austria, Ungheria, Slovenia, Croazia e Serbia: è la riserva della biosfera Mura - Drava - Danubio riconosciuta dall’Unesco. L'area protetta si estende per 700 chilometri lungo le rive del Danubio e dei suoi due affluenti e comprende una comunità di quasi un milione di persone. Numeri che la rendono la riserva più grande d'Europa a svilupparsi attorno a un sistema fluviale. Il Wwf ha definito l'area l'Amazzonia d'Europa per la sua biodiversità: ogni anno ospita 250mila uccelli migratori e ci vivono centinaia di specie da tutelare, come lo storione, la lontra, il castoro e l'aquila. Un enorme polmone verde e blu "che abbatte la CO2 ed è una difesa naturale contro le alluvioni", spiega Euronatur, una delle ong che ha sostenuto il progetto.Di Francesco Cofano