«Dimostra scarso senso delle istituzioni»

«Crisanti ha uno strano concetto delle istituzioni e, aggiungerei, della morale comune». Lo dice Aurelio Tommasetti, responsabile Università della Lega: «Ha dichiarato che avrebbe mantenuto il compenso presso l'Università, preferendolo a quello di parlamentare, inferiore e meno conveniente sotto il profilo dei contributi previdenziali. Una triste vicenda che dimostra l'arroganza di un potere conquistato grazie ai media, lo scarso senso delle istituzioni e un certo modo di gestire ma, soprattutto, usare la cosa pubblica che è proprio dell'aristocrazia di sinistra. Non ha nulla da obiettare Enrico Letta? » .