Alzheimer uno sportello per chi assiste gli ammalati

FONTANIVAUno sportello a supporto degli assistenti familiari e dei malati di Alzheimer. È questo il progetto lanciato venerdì sera da E-vent per il sociale nella serata organizzata con il Comune - presenti il sindaco Edoardo Pitton e l'assessore al sociale Marta Salvadori - e l'Aps "Con Amore e con Rabbia". In Italia oltre un milione di persone soffre di demenza nella popolazione over 65 e più di 600 mila sono malate di Alzheimer. Una serata molto partecipata, che ha iniziato a rispondere alla domanda: «Me sò desmentegà: è normale o mi devo preoccupare?». «L'obiettivo», ha sottolineato la promotrice dell'appuntamento, Franca Lovisetto di E-vent, «era quello di aiutare a distinguere i segnali dell'invecchiamento sano da quello patologico». Toccante il dialogo tra lo psicoterapeuta Cristian Bisato ed Alex Pignone, che ha portato la sua testimonianza: Pignone ha infatti sospeso per tre anni la carriera come pilota in Nascar negli Stati Uniti per assistere la mamma malata di Alzheimer. E lo ha fatto immergendosi con tutto se stesso nel suo mondo. --S.B.