Senza Titolo

Nessuno che abbia sentito parlare in Veneto di autonomia, tranne Zaia, spiega Enrico Letta a seguito del suo tour elettorale in regione. Ma se il leader del Pd ci fosse venuto prima un po' più spesso, anziché fare solo una fugace apparizione a ridosso del voto in una terra dove pure si è candidato, magari la sua statistica sarebbe risultata diversa. Perché in Veneto del tema si parla e straparla da almeno una trentina d'anni: senza che nessuna forza politica, sinistra inclusa, abbia mosso un dito per dare risposte concrete; assenza che l'accomuna peraltro ai leader nazionali della Lega. Quel silenzio, oggi, fa comunque rumore: perché intriso non di indifferenza, ma di rassegnazione. --Cyrano