Blocchi anti-smog, oggi vertice tra sindaci

Scatterà il prossimo 2 ottobre la prima domenica ecologica della stagione. Il giorno dopo dovrebbero entrare in vigore, come ormai di consuetudine, le limitazioni al traffico contro l'inquinamento con lo stop ai mezzi più vecchi. Per "armonizzare" le misure tra il capoluogo e i principali comuni della provincia stamattina negli uffici della terza torre alla Stanga ci sarà un vertice con i 19 Comuni della cintura urbana. IL TAVOLO TECNICO ZONALEOgni anno l'amministrazione provinciale, con l'approssimarsi della stagione invernale, convoca il "Ttz" (che sta per tavolo tecnico zonale) per definire le misure idonee al contenimento dell'inquinamento atmosferico, unitamente ad altre misure rivolte all'agricoltura e al riscaldamento domestico.Dunque stamattina si confronteranno il consigliere provinciale Vincenzo Gottardo, l'assessore all'ambiente di Padova Andrea Ragona, i rappresentanti dell'Usl e dell'Arpav e i sindaci dei Comuni di Abano, Albignasego, Cadoneghe, Casalserugo, Legnaro, Limena, Maserà, Mestrino, Montegrotto, Noventa, Ponte San Nicolò, Rubano, Saccolongo, Saonara, Selvazzano, Vigodarzere, Vigonza e Villafranca.L'obiettivo è, appunto, coordinare le azioni in modo che non ci siano differenze tra i provvedimenti presi in città e quelli dei Comuni contermini, sia in termini di blocco delle auto inquinanti che per le domeniche ecologiche.LE DOMENICHE ECOLOGICHEVenerdì scorso è iniziata la Settimana europea della mobilità sostenibile, con una serie di iniziative che hanno l'obiettivo di convincere i cittadini a cercare alternative ecologiche all'uso dell'automobile. Solitamente si concludeva con la prima domenica ecologica della stagione ma stavolta coincide con le elezioni del 25 settembre.Ecco perché il primo blocco del traffico in centro a Padova dovrebbe scattare il prossimo 2 ottobre, con lo stop alla circolazione all'interno dell'area delle mura cinquecentesche. Poi si andrà avanti, come negli anni scorsi, una domenica al mese. Con chiusure concordate anche con la cintura.LE LIMITAZIONI DEL TRAFFICONell'incontro di oggi saranno definite anche le regole per il blocco delle no-kat. L'incognita è quella dei mezzi diesel Euro5 che potrebbero essere bloccate con il semaforo rosso, cioè quando il Pm10 supera per 10 giorni successivi il limite giornaliero definito dalla legge di 50 microgrammi per metrocubo d'aria. Finora il blocco più pesante per le auto diesel non era scattato per la pandemia, ma è probabile che questo autunno si ritorni alla normalità. --