West Nile, muore pensionato di 85 anni

Il West Nile miete un'altra vittima nel Padovano. Sono 11 in due mesi: l'ultimo decesso in ordine di tempo è un uomo di 85 anni di Padova. Entrato in ospedale qualche giorno dopo Ferragosto in condizioni molto serie, l'anziano è deceduto al Sant'Antonio. I casi di West Nile ad oggi sono 176 di cui 83 neuroinvasivi. Nella sola Azienda Ospedale Università i ricoverati sono 11, di cui 9 in Terapia Intensiva. Tra questi ultimi, il più anziano ha 84 anni, il più giovane 60. Tuttavia sono 82 i pazienti presi complessivamente in carico in via Giustiniani: il più giovane ha 17 anni.Intanto arrivano buone notizie sul fronte del Covid. Il report settimanale diffuso dall'Usl Euganea, relativamente al periodo tra il 29 agosto e il 4 settembre, rivela un ulteriore arretramento del virus: sono infatti 22 i Comuni del Padovano che si sono spogliati della famigerata maglia rossa tornando "bianchi", ovvero al di sotto della soglia di allarme (250 casi per 100 mila abitanti), sette in più della settimana precedente. Uno su cinque.Tra questi, Barbona è l'unico completamente Covid free. Bene anche Cinto Euganeo con un'incidenza di 51 casi ogni 100 mila abitanti e Arquà Petrarca con 55,5. Assieme a loro, sotto soglia Agna, Arre, Bagnoli di Sopra, Cadoneghe, Casalserugo, Castelbaldo, Cervarese Santa Croce, Cinto Euganeo, Codevigo (al limite con 249), Galzignano Terme, Limena, Masi, Merlara, Montegrotto, Noventa Padovana, Piove di Sacco, Pontelongo, Santa Giustina in Colle, Saonara e Solesino. Sul fronte opposto, maglia nera per Vighizzolo d'Este con 1.109 casi ogni 100 mila abitanti, mentre il Comune capoluogo con 251 casi è di poco sopra la soglia.A livello regionale il Padovano è al terzo posto con un'incidenza di 310, dietro a Belluno e Vicenza.Ieri i nuovi positivi registrati sul territorio provinciale sono stati 342, con 4.550 persone che risultano contagiate. Secondo il bollettino di Azienda Zero, c'è un solo positivo in Terapia Intensiva, a Schiavonia; 58 i pazienti contagiati nelle strutture ospedaliere e 7 negli ospedali di comunità. --