Ubriaco al volante sbanda e centra una Cayenne

MONTEGROTTO TERME Sbanda con l'auto in evidente stato di ebbrezza e centra un veicolo in sosta, rischiando di provocare una strage. È quanto è accaduto mercoledì sera, in viale Stazione, a Montegrotto. Un 43enne, residente a Montegrotto, alla guida di una Ford Ka, proveniente da via Neroniana, ha imboccato l'ingresso verso viale Stazione a velocità elevatissima, perdendo il controllo del veicolo e sbandando contro una Porsche Cayenne, che era in sosta davanti al bar Fontana.L'impatto è stato violentissimo, tanto che i danni al veicolo si possono già stimare attorno ai 10 mila euro. Gli avventori del locale, i commercianti e il proprietario della Porsche sono scesi immediatamente in strada. Il botto è stato causato non solo dall'alta velocità, ma da un tasso alcolemico più di tre volte superiore al consentito: 1,8 g/l. Sul posto i carabinieri di Abano per i rilievi e l'alcoltest al 43enne. Immediato il ritiro della patente e la denuncia per guida in stato di ebbrezza. «È piombato come un missile», racconta Loris Dorio, proprietario della Porsche. «Fortunatamente ero già sceso dal mezzo, poteva essere una strage. A un paio di metri dall'impatto erano seduti dei clienti del bar con dei bambini e davanti alla mia auto ci sono dei negozi». Gli esercenti chiedono interventi per la messa in sicurezza dell'incrocio. Diego Zaramella, consigliere comunale per la lista di opposizione Elisabetta Baldi Sindaco infatti spiega: «Vanno posati dei dossi o realizzato un attraversamento pedonale rialzato», dice Zaramella, che è anche edicolante della via. «Speriamo che questo intervento rientri nelle opere previste di completamento del boulevard di viale Stazione».-- Federico Franchin