Sbanda con l'auto e si cappotta nel fossato Ferito il conducente

TEOLOSarebbe con tutta probabilità una disattenzione del conducente, il settantenne E. B. residente Selvazzano, la causa della paurosa uscita di strada autonoma di una vettura Citroen C3, avvenuta intorno alle 13 di ieri all'altezza della rotatoria tra le vie Euganea Praglia e Tullio Lombardo a Teolo. L'utilitaria, che proveniva da Bresseo ed era diretta verso Tencarola, in pieno rettilineo, un'ottantina di metri prima di immettersi nel rondò, ha iniziato a sbandare verso destra e si è andata ad incastrare, dopo una paurosa carambola, capovolta all'interno di un fossato. L'uomo alla guida è rimasto incastrato tra le lamiere contorte all'interno dell'abitacolo. Quando è stato estratto con l'aiuto dei vigili del fuoco giunti da Padova e dal distaccamento di Abano, era cosciente. Lamentava forti dolori al capo e alla schiena. Dopo le prime cure da parte dei sanitari del 118, è stato trasportato al pronto soccorso. Non sarebbe in pericolo di vita, le sue condizioni di salute sono considerate di media gravità. «Ho visto la macchina andare dritta a velocità sostenuta», afferma un testimone. «Prima di finire nel fossato ha abbattuto un paio di pali della segnaletica verticale e un pezzo di guardrail. Abbiamo chiamato i soccorsi ma per far uscire il conducente abbiamo dovuto attendere i pompieri». Oltre ai vigili del fuoco con tre mezzi tra cui un'autogrù, sono intervenuti i carabinieri di Bresseo e la Municipale di Teolo. Il traffico sulla strada provinciale dei Colli ha subito dei rallentamenti. --G. B.