Più furti nelle case aumentano i controlli

ABANO TERME È agosto, periodo anche di vacanze per molti, e tornano allora i furti nelle abitazioni. Dopo una tregua, negli ultimi giorni si sono verificati vari episodi, che hanno già spinto il comandante della compagnia dei carabinieri di Abano, Carmelo Recupero, ad intensificare in maniera massiccia i controlli nel territorio. Gli ultimi episodi si sono verificati in via Malachin, via Primo Maggio e via Sette Fratelli Cervi. Nelle prime due vie, fortunatamente le intrusioni sono state fermate sul nascere dai residenti, che una volta accortisi, hanno messo in fuga i malviventi. In via Sette Fratelli Cervi invece il furto è andato a segno, con l'abitazione che è stata letteralmente messa a soqquadro dai predoni, che si sono portati via soldi e gioielli. Le zone colpite non sono nuove. Negli ultimi mesi si sono infatti ripetuti, con varie pause, dei tentativi di furto o dei furti anche consumati. Si tratta di vie che sono nel mezzo tra il quartiere di San Lorenzo e il centro cittadino. Ecco quindi che da qualche giorno il capitano e comandante della compagnia dei carabinieri di Abano ha fatto aumentare i controlli. Si tratta di un incremento dei passaggi, sia diurni, che notturni, nelle varie vie di Abano, ma anche del resto del territorio di competenza della compagnia di Abano. Passaggi che hanno lo scopo di trovare in flagranza i malviventi o fungere da deterrente. Altro campo di azione è quello dei posti di blocco, sia di giorno che di notte. --F.Fr.