Castelbaldo Masi, prova d'orgoglio per domare un coriaceo Camisano

CASTELBALDO. Spettacolare e difficilissima vittoria del Castelbaldo Masi contro un Camisano mai domo, battuto grazie alla doppietta di Marchetti che permette ai suoi compagni di restare aggrappati al treno di testa. Mattatore dell'incontro Marchetti, man of the match con una grande prestazione personale. Ospiti molto aggressivi in avvio, con i padroni di casa che subiscono l'agonismo dell'undici rivale senza però concedere nulla al Camisano. La prima occasione da gol della partita arriva al 25' con il lungo lancio di Berto che pesca Marchetti, ma sul suo cross non arriva nessuno e l'azione sfuma. Al 40' il risultato si sblocca. Il Castelbaldo Masi aumenta il forcing offensivo e su rimessa laterale battuta da Pereira, Marchetti inventa l'1-0 con un gran tiro che si spegne all'incrocio dei pali.Il Camisano subisce il colpo e proprio prima dell'intervallo rischia il tracollo quando Giusti, liberato solo danvati alla porta, si fa ipnotizzare da Aprile. È il preludio al raddoppio: il magic moment dei padroni di casa si concretizza nuovamente proprio al 45' e ancora con Marchetti che, con un altro preciso diagonale, fulmina nuovamente l'estremo difensore ospite.Nel secondo tempo il Castelbaldo Masi prova ad approfittare degli spazi lasciati liberi da un Camisano proiettato in attacco alla ricerca della rete utile a riaprire la contesa, ma Giusti pecca di cinismo e mister Tommasoni opta per il cambio con Giordani. Poco dopo la mezz'ora il Camisano riesce ad accorciare le distanze: Zini, con un colpo di testa, indirizza in rete un calcio piazzato dalla trequarti e dà il via al forcing offensivo della sua squadra. Il Castelbaldo Masi soffre la voglia di pareggio degli ospiti vicentini, ma la difesa sbroglia ogni occasione del Camisano blindando la porta di Berto fino al fischio finale. --