Russiagate, sentita fidanzata italiana di Papadopoulos

Un'italiana interrogata nell'ambito del Russiagate che fa tremare la Casa Bianca. A ricevere il mandato di comparizione dall'Fbi è Simona Mangiante (infoto), avvocato di Caserta, fidanzata dell'ex assistente in politica estera della campagna di Trump, George Papadopoulos. L'uomo che ha ammesso di aver mentito agli investigatori. Gli uomini del procuratore Mueller erano interessati alla conoscenza di Mangiante con Joseph Mifsud, misterioso professore maltese per il quale lavorò a Londra. Il sospetto è che sia Mifsud ad aver informato Papadopoulos di carte compromettenti su Hillary Clinton nelle mani del Cremlino, dopo le email rubate e l'attacco hacker. Gli investigatori vogliono ora sapere se Papadopoulos informò Trump. A presentare Mifsud a Mangiante nel 2012 fu Gianni Pittella, deputato italiano all'Europarlamento.