Residenti in allarme «No aperture al traffico»

Ambientalisti in allarme per il destino di via San Francesco: «Ho parlato con l'assessore alla mobilità, Stefano Grigoletto, che mi ha confidato di voler modificare o eliminare la pedonalizzazione della via, riducendola allo status di Zona a Traffico Limitato (Ztl)» spiega Loris Pasquali, presidente del comitato della storica strada. La chiusura al traffico di via San Francesco risale ad aprile 2013, e le associazioni non intendono fare passi indietro: «La lunga e fragile via medievale è di valore artistico e storico» spiegano «Se sottoposti al passaggio di veicoli e moto, i suoi antichi portici si trasformano presto in "camere a gas", a scapito di tutti quelli che la percorrono». Anche Lucio Passi, portavoce di Legambiente Padova, mette le mani avanti: «Intendiamo difendere un risultato perseguito con ostinazione fin dalla fine degli anni '90. Legambiente si è sempre battuta per la totale ciclo-pedonalizzazione della via, da cui passano 5.500 ciclisti al giorno. Chiederemo un incontro all'assessore alla mobilità per chiarire nel dettaglio i suoi progetti per via San Francesco, proponendogli di aprire un tavolo di confronto con tutti i soggetti interessati». (s.q.)