ALLE DONNE PIACE ELETTRICA

di VALERIO BERRUTI I numeri di vendita dicono che l'auto elettrica è ancora una risibile minoranza. Percentuali molto piccole destinate senz'altro a crescere ma che almeno al momento non convincono nessuno. Numeri e previsioni che presto potrebbero essere rivisti dalle conseguenze di un sondaggio appena pubblicato in Inghilterra, effettuato da Kbb.com che ha messo in luce questo fenomeno inaspettato: le donne preferiscono un uomo che guida un'auto ecologica. Mentre le auto sportive continuano a essere considerate un simbolo di successo dagli uomini, viceversa il 76% delle donne preferirebbe che il proprio compagno guidasse un'ibrida o elettrica. Dunque, uno scenario che si sarebbe completamente rovesciato, almeno secondo il sondaggio realizzato dal sito greenstyle dove risulta che il 53 per cento delle donne ritiene arrogante la scelta di acquistare un'auto super inquinante e costosa, il 44% considera egocentrici gli uomini che fanno questa scelta mentre il 38% li descrive addirittura come «un pericolo per le strade». Al contrario, le auto ecologiche come l'ibrida Toyota Prius e soprattutto l'elettrica Nissan Leaf sono considerate dalle oltre duemila persone interpellate per la ricerca «più sicure e affidabili». E di conseguenza anche i loro proprietari. Ma non finisce qui. La dimostrazione dei tempi che cambiano è che anche tra gli uomini i gusti stanno prendendo una direzione diversa rispetto al passato. Per esempio il 34% degli automobilisti maschi rifiuta l'idea di acquistare un Suv e il 29% considera maleducato chi ne guida uno. @valerio__berruti ©RIPRODUZIONE RISERVATA