E' in gravi condizioni una ragazza investita da un'auto in via Manzoni

PONTECORVO.E' tuttora ricoverata in gravi condizioni Daniela Santella, la giovane originaria di Jelsi (Campobasso), che mercoledi mattina è stata investita da un'auto mentre stava camminando lungo via Manzoni, vicino a Pontecorvo. Santella, che ha ventisei anni, è in prognosi riservata in Neurochirurgia a causa di un'emorragia cerebrale. La ragazza ha anche il bacino fratturato. Ancora non è chiara la dinamica dell'incidente. Sembra, infatti, che al momento dell'investimento non ci fossero testimoni. L'unica versione raccolta sull'accaduto, per ora, è quella fornita dalla persona che era a guida dell'auto che si è prodigata per chiamare i soccorsi. Una volta trasferita la giovane ferita in pronto soccorso, in via Manzoni sono arrivati i vigili urbani per i rilievi del caso. Spetterà a loro stabilire le responsabilità di quanto è avvenuto. Per ora non è nemmeno possibile affermare se la Santella stessa attraversando la strada (magari sulle strisce) o se camminasse lungo via Manzoni.