Il fango delle Terme cura meglio del cortisone Depositato dai ricercatori un brevetto europeo

ABANO.Il fango termale di Abano e Montegrotto ha proprietà antinfiammatorie superiori a quelle del cortisone. E' questo l'esito di un articolato studio, condotto da un gruppo di ricercatori dell'Università di Padova coordinato dal professor Carlo Andreoli, del Dipartimento di Biologia. I risultati della ricerca sono stati resi noti ieri nel corso di un incontro organizzato dal Consorzio di promozione Terme Euganee, alla presenza di numerosi giornalisti delle più importanti testate tedesche, in questi giorni ospiti dell'hotel Trieste & Victoria per testare direttamente le proprietà cuirative del fango termale. Gli esperti patavini sono riusciti a dimostrare che le alghe che compaiono durante il procedimento di maturazione sono in grado di produrre sostanze con principi attivi dall'elevatissimo potere curativo. Nello specifico, il cianobatterio classificato con la sigla «Ets-05». Non solo. Anche dopo ripetute applicazioni, le sostanze antinfiammatorie non presentano gli effetti collaterali legati all'assunzione del cortisone. «I numerosi studi clinici condotti in collaborazione con le università di Pavia e Milano hanno dimostrato che con il «fango maturo» di Abano e Montegrotto (prelevato da laghi termali di Arquà e Lispida, ndr) si possono trattare con successo sul lungo periodo malattie come l'artrosi, l'osteoporosi e i reumatismi extraarticolari, con una netta riduzione al ricorso dei farmaci - rende noto il Consorzio di promozione - E per proteggere l'unicità del fango termale euganeo, i ricercatori italiani hanno registrato un brevetto europeo». Inoltre, il cianobatterio «Ets-05» è stato depositato all'Istituto Pasteur di Parigi. Questa ricerca scientifica, che ha visto coinvolto anche il centro studi termali «Pietro d'Abano», rappresenta una tappa decisiva del processo di validazione scientifica del fango e dell'acqua termale. E non non caso l'annuncio è stato fatto di fronte a giornalisti provenienti dalla Germania, nazione che rappresenta il maggior mercato estero. (e.g.)