Al funerale della madre scopre di avere un fratello


di Alberto Sanavia
Scopre di avere un fratello dopo oltre 50 anni. Le vite di Orfeo Cacco di Vigonovo e Aldo Tono di Albignasego si sono unite solo dopo la scomparsa della stessa madre: vite vincolate da un segreto lungo mezzo secolo. Tutto comincia il 23 ottobre 2004, quando la signora Bruna Bresolato di Vigonovo - ricoverata in ospedale a Dolo - riceve una visita da parte di alcune persone sconosciute. «Fummo avvisati dalla badante che accudiva mia mamma» spiega Orfeo «ma pensavamo che si fosse confusa dato che è moldava». Orfeo ignora cosi questa strana visita fino al giorno della morte della madre. Bruna spira dopo una settimana e il 3 novembre si svolgono i funerali a Vigonovo. «Eravamo nella camera mortuaria in attesa che la mamma fosse trasportata in chiesa» dice Orfeo «quando io e mia moglie Patrizia notammo persone sconosciute venute a darle l'ultimo saluto». Patrizia chiese cosi ad un signore coi capelli bianchi chi fosse e da dove venisse: questi rispose con un semplice «Conoscevo bene Bruna». Solo la cugina di Orfeo svelò a Patrizia la verità nascosta: quel signore è il fratello di Orfeo.
«Finita la cerimonia» ricorda Orfeo «mia moglie me lo disse e io dovetti fermare la macchina per strada. Pensavo fosse uno scherzo, ma quando capii che parlava seriamente dovetti accostare». Quella figura enigmatica, che aveva fatto visita coi suoi figli a Bruna, era proprio Aldo Tono. Aldo sapeva tutto fin da piccino, ma la mamma lo scongiurò di non dire nulla. «All'età di 18 anni mia mamma ebbe una relazione con un giovane» spiega Aldo «e io fui il frutto di quell'amore. Mia mamma mi chiese di tacere e io glielo giurai». Nel frattempo Bruna si sposò con un altro uomo e da lui ebbe due figli: Roberto e Orfeo Cacco. Il padre di Bruna, Serafino Bresolato, non poteva permettere che si sapesse in giro che la figlia aveva avuto un bimbo da un altro uomo e cosi costrinse tutta la famiglia a mantenere il segreto. Oggi Orfeo Cacco ha 55 anni e due figli, Matteo e Lorenzo. Aldo ha 68 anni e tre figli: Marina, Stefano e Gianni. Orfeo ammette: «Aldo è l'eredità più bella che potesse capitarmi. Ci troviamo spesso e ci raccontiamo la nostra vita».