Montalto centra la seconda vittoria Il Ley Volpiano alza bandiera bianca

IVREASeconda vittoria in campionato del Montalto Dora, in serie C femminile girone A, mentre nello stesso girone subisce ancora una battuta d'arresto il Vol-Ley Volpiano. Nella settima giornata d'andata il Montalto Dora di coach Massimo Cazzulo espugna il parquet di Cambiano, superando al tie break l'Involley. Marella Getto e compagne vincono il primo set 16-25, poi la partita si fa più combattuta, con le padrone di casa che riescono a riportare la parità in campo vincendo il secondo parziale 26-24. Ancora avanti Montalto Dora nella terza frazione, vinta dalle eporediesi 23-25, prima del nuovo successo griffato Involley 25-18, mentre a spuntarla al tie break sono le canavesane 17-19. Niente da fare invece per il Vol-Ley Volpiano, battuto in trasferta a Nichelino 3-0 dal Sangone.La squadra di coach Luca Rossini lotta, ma perde il primo set 25-23, il secondo 25-16 ed il terzo 28-26, restando così sempre ancora 0 punti, mentre il Montalto con i due portati a casa da Cambiano, sale a quota 6. Scendendo in serie D femminile, vittorie soltanto di Fortitudo Chivasso e Samone, rispettivamente nel girone A e D, mentre vengono sconfitte, entrambe nel D, sia Canavese Ivrea che Calton. La Fortitudo Chivasso supera in trasferta 2-3 lo Scurato Novara. Vittoria del primo set 23-25, poi ko nel secondo 25-23. Avanti le novaresi 25-16 e nuova parità delle chivassesi (29-27), che vincono poi il tie break 7-15. Altro successo dopo 5 set, quello ottenuto dal Samone, il primo in campionato, contro il Leinì in casa, con parziali che recitano: 25-22, 14-25, 25-18, 22-25 e 15-10. Ko sia il Canavese Ivrea volley, battuto 3-0 dal Teamvolley Lessona (25-16, 25-6, 25-17), che Basso Canavese Calton in trasferta con la Virtus Biella 3-2 (25-12, 29-27, 17-25, 19-25, 15-12). In ambito maschile successo del Montanaro 3-0 in casa contro il Pavic (25-16, 25-17, 25-19), mentre vengono sconfitti sia Borgofranco, che Alto Canavese, entrambi al tie break. I primi dal Busca (25-22, 23-25, 20-25, 25-21, 15-10), mentre gli altocanavesani dall'Olimpia Aosta (16-25, 22-25, 25-23, 25-19, 8-15). --