Il Rivara detta legge sette vittorie e un pareggio Domina nel suo girone

IVREADna vincente sin dai primi anni di attività, ventun anni fa. Il Rivara dopo aver incantato prima nel campionato Uisp e poi nel Csi, con una decina di campionati vinti, oltre a due titoli regionali, uno interregionale (Piemonte-Valle d'Aosta-Liguria) ed una super coppa di Csi, sta ora dominano anche nella divertente Super League di calcio ad 11 dell'Acsi Aca. Sette vittorie ed un solo pareggio è il ruolino di marcia intrapreso quest'anno nel girone blu dai ragazzi di mister Vincenzo Martino, che spiega: «Tra giocatori e staff tecnico siamo venticinque persone, ma il nostro top player è il gruppo - afferma Martino. Abbiamo lo stesso colore di maglie del Rivara che, a cavallo tra gli anni 90' e 2000 ha giocato in Figc arrivando fino alla Promozione e di quegli anni, oltre al sottoscritto (all'attivo ha trecento presenze con la maglia biancorossa rivarese), gioca ancora il difensore Paolo Bruzzese. Quest'anno abbiamo voluto provare il campionato Acsi-Aca e siamo molto contenti della scelta fatta, vista la buona organizzazione generale dei vari campionati, dove sono molte le squadre canavesane e dove noi vogliamo continuare a rimanere tra le primissime posizioni, anche se sarà difficile, perché ci sono squadre molto valide come Foglizzese, unica squadra in cui abbiamo ottenuto il pari (1-1), Oratorio Leinì e Valperga 17». Prosegue così la tradizione di una società che a cavallo degli anni Ottanta e Novanta si era ritagliata il titolo del Tuttosport di un piccolo «Torino di provincia» per aver lanciato molti promettenti giovani amalgamandoli a giocatori d'esperienza. Erano gli anni in cui nessuno usciva indenne dalla tana dei rivaresi: sul terreno amico i padroni di casa erano spietati. Analizzando ora i due gironi, nel blu oltre al Rivara, l'ottava giornata ha visto la vittoria interna dei Frossini 4-1 sulla Rivarolese, mentre il fattore campo non è stato rispettato da Montalenghe, 0-1 con la Mezzese, Real Chivasso 3-4 sul Valperga 17 e l'Oratorio Leinì 1-4 sul Verolengo. Unico pari il 3-3 tra Pro loco Baldissero e Foglizzese. Classifica: Rivara punti 22; Oratorio Leinì 18; Montalenghe 15; Foglizzese 14; Real Chivasso, Valperga 17 e Frossini 13; Verolengo 6; Mezzese e Pro loco Baldissero 5; Rivarolese 4 e Cuceglio 2 punti Nel girone arancio invece, nella nona giornata (nessun pari) le vittorie in casa superano quelle in trasferta 4-3. Partendo da quelle davanti al pubblico amico La Speciale Canottieri ha superato 2-0 l'HDemia, il Piverone 2-0 il Pavone, la Kanavesana 19 3-1 sul Bellavista e lo Spolina 1-0 sul Vistrorio Red. Tre vittorie esterne di Real Ivrea 1-3 su Fc I Blues, Dieci10 0-1 con il Biella e del Real Amis 2020 0-5 sull'Indipendiente. Classifica: Dieci10 punti 21; Fc I Blues 18; Kanavesana 19 17; Real Amis 2020 16; Spolina 14; Pavone e La Speciale Canottieri 13; Biella e Vistrorio Red 10; Real Ivrea 9; Indipendiente 5; Bellavista 4, HDemia 1. Acsi-Aca è però anche calcio a 5 ed a 7. Nel calcio a 5 nel master A dopo due giornate al vertice c'è la coppia Spqr daje de tacco e Shahtoosh con sei punti, come anche nel B con lo Zerb Team e l'Rt Mustangs e nel D con Hammers Pavone ed Ergotech Team. Solo una squadra in vetta invece nel master C, lo Sparta 2023. Infine nel calcio a 7, al torneo Dieci10 League a Torrazza Piemonte, dopo due giornate, il primo posto è occupato soltanto dall'Atletico Mica Tanto con quattro punti. --L.p.