Canavese frammentato tra più collegi elettorali

Rita Cola / IVREAIl 25 settembre si voterà, come già accaduto nel 2018, con la legge elettorale nota come Rosatellum, ma rispetto a quattro anni fa, c'è un cambiamento importante. Si eleggeranno un terzo di parlamentari in meno, 600 alla Camera e 200 al Senato, per effetto della riforma costituzionale approvata con referendum nel 2020. In conseguenza al taglio del numero dei parlamentari c'è stato necessariamente il ridisegno dei collegi elettorali, le aree alle quali è associato un certo numero di seggi. Da sapere, perché è rilevante: il Rosatellum è un sistema definito misto ovvero un terzo dei seggi viene assegnato in collegi uninominali e due terzi in collegi plurinominali. Per entrare nel dettaglio: nei collegi uninominali i parlamentari sono assegnati con metodo maggioritario e cioè vince l'unico seggio in palio il candidato (del partito o della coalizione) che prende più voti degli altri. Diversa la situazione nei collegi plurinominali: lì, i seggi sono assegnati con metodo proporzionale e sono distribuiti quindi, come lascia intuire la parola, in proporzione tra i partiti sulla base dei voti che hanno ottenuto. In nessun caso, l'elettore può esprimere preferenze singole. Le candidature, una volta presentate, sono blindate ed è chiaro, quindi, che ci sono candidati praticamente già sicuri della propria elezione e altri inseriti in posizioni (parlando di liste plurinominali nel proporzionale) che non hanno alcuna possibilità di finire in parlamento. Ampliando i collegi elettorali, esaminando la situazione dal punto di vista del territorio, emerge un aspetto, forse banale, ma evidente: il Canavese non esiste, non c'è possibilità alcuna di identità territoriale.Partiamo dal Senato. I Comuni del Canavese, per quanto riguarda l'uninominale, si dividono tra i collegi di Moncalieri e Novara. Questi sono i comuni che appartengono al collegio di Moncalieri (u02): Agliè, Alpette, Bairo, Baldissero Canavese, Barbania, Borgiallo, Bosconero, Busano, Canischio, Caselle Torinese, Castagneto Po, Castellamonte, Castelnuovo Nigra, Ceresole Reale, Chiesanuova, Chivasso, Ciconio, Cintano, Colleretto Castelnuovo, Corio Canavese, Cuceglio, Cuorgnè, Favria, Feletto, Foglizzo, Forno Canavese, Frassinetto, Front, Ingria, Lanzo, Leini, Levone, Locana, Lombardore, Lusigliè, Montanaro, Noasca, Nole, Oglianico, Ozegna, Pertusio, Pont Canavese, Prascorsano, Pratiglione, Ribordone, Rivara, Rivarolo Canavese, Rivarossa, Rocca Canavese, Ronco Canavese, Salassa, San Benigno Canavese, San Carlo Canavese, San Colombano Belmonte, San Francesco al Campo, San Giorgio Canavese, San Giusto Canavese, San Maurizio Canavese, San Ponso, Sparone, Torre Canavese, Valperga, Valprato Soana, Vauda Canavese, Vidracco, Volpiano. Questi, invece, sono i comuni che appartengono al collegio di Novara (u03): Albiano d'Ivrea, Andrate, Azeglio, Banchette d'Ivrea, Barone Canavese, Bollengo, Borgofranco d'Ivrea, Borgomasino, Brosso, Burolo, Caluso, Candia Canavese, Caravino, Carema, Cascinette d'Ivrea, Chiaverano, Colleretto Giacosa, Cossano Canavese, Fiorano Canavese, Fontanetto Po, Issiglio, Ivrea, Lessolo, Loranzè, Maglione, Magnano, Mazzè, Mercenasco, Moncrivello, Montalenghe, Montalto Dora, Nomaglio, Orio Canavese, Palazzo Canavese, Parella, Pavone Canavese, Perosa Canavese, Piverone, Quagliuzzo, Quassolo, Quincinetto, Romano Canavese, Roppolo, Rueglio, Salerano Canavese, Samone, San Martino Canavese, Scarmagno, Settimo Rottaro, Settimo Vittone, Strambinello, Strambino, Tavagnasco, Traversella, Val di Chy, Valchiusa, Vestignè, Vialfrè, Villareggia, Vische, Vistrorio, Viverone. Se parliamo, invece, di collegi plurinominali al Senato, i confini del collegio si ampliano ulteriormente. Nella sostanza: si accorpano. Novara sta con Alessandria e Cuneo mentre Moncalieri sta con Torino. Per quando riguarda la Camera dei deputati, invece, il collegio cui appartengono praticamente tutti i comuni del Canavese è quello di Chieri (u04). C'è una eccezione, però: i Comuni di San Benigno Canavese e Volpiano fanno invece parte del collegio di Collegno (u03). Sul plurinominale, per la camera, Chieri e Moncalieri sono insieme mentre Collegno sta con Torino. --