Non solo castelli e musei La Valle apre anche le chiese

HONENon solo castelli e musei. L'estate valdostana valorizza anche il patrimonio monumentale religioso. Torna l'iniziativa Chiese aperte, che consentirà di visitare numerosi edifici sacri di interesse storico-artistico e religioso grazie al servizio e all'impegno di numerosi volontari. In campo l'associazione Chiese aperte della diocesi di Aosta e i volontari delle parrocchie di Perloz, Hône, Gressan, Gressoney Saint Jean e dell'associazione Sarre 2mila8. Ad Aosta, in cattedrale, fino al 4 settembre i visitatori potranno ammirare gli affreschi del sottotetto e la collezione del museo del tesoro, tutti i giorni dalle 15 alle 17.30. A Saint-Vincent, sono aperti gli scavi e sono organizzate visite guidate alla chiesa parrocchiale e al museo d'arte sacra, recentemente riallestito, ogni sabato dalle 14.30 alle 17.30. In Bassa Valle, a Verrès, è in calendario una visita guidata alla collegiata di Saint-Gilles il 20 agosto alle 15. A Hône, sarà possibile visitare la chiesa di San Giorgio nei mesi di luglio e agosto tutti i sabati dalle 14.30 alle 17.30, e anche domenica 14 agosto nello stesso orario. A Gressoney-Saint-Jean, passeggiata con partenza dal sagrato della chiesa alla cappella della famiglia Beck-Peccoz per giungere alla cappella di San Giuseppe, il 20 agosto alle 15. Infine, a Perloz sarà possibile visitare la chiesa parrocchiale del Santissimo Salvatore e il museo d'arte sacra, recentemente riallestito, il 6 agosto dalle 15 alle 18. Il santuario della Madonna della Guardia è aperto ogni domenica pomeriggio fino al 25 settembre con orario dalle 14.30 alle 17. --A.A.