Senza Titolo

VOGHERA Nella trasferta di domani a Giussano, la Vogherese dovrà fare i conti con diverse defezioni. Mister Giacomotti si ritrova con un organico ridotto a causa di 4 squalificati. Oltre a De Toni, che sconterà la terza giornata di stop sulle dieci complessive, la Voghe sarà priva di altre tre pedine: i difensori Bacaloni e Riceputi e il centrocampista Selmi, tutti fermati per un turno. Il tecnico rossonero dovrà quindi apportare dei correttivi nell'undici titolare. Il giovane Lorenzon è pronto a disputare la sua terza gara consecutiva da titolare tra i pali. In difesa, si dovrebbe tornare alla disposizione con tre centrali, grazie al recupero di Marian Puka, che partirà titolare, con Allodi e Galimberti a completare il pacchetto arretrato. Dopo il ricorso al 4-3-1-2 per la sfida col Club Milano, la Voghe potrebbe quindi tornare al modulo adottato con maggior frequenza in questa stagione, col centrocampo a quattro e il trequartista alle spalle delle due punte. In mediana, senza Selmi, Lanzi e Castellano, o in alternativa Casali, si muoveranno da interni, con il probabile inserimento del giovane ucraino Honchar sul lato destro e lo spostamento di Andrini sulla corsia mancina, al posto del titolarissimo Riceputi. Andriolo è il favorito per occupare la casella di trequartista, mentre in attacco Giacomotti dispone di maggiori opzioni, grazie al ritorno tra i disponibili di Alex Romano, che ha smaltito il dolore alla costola. Di fronte alla Voghe, c'è una Vis Nova affamata di punti. Partita con ben altri obiettivi, la formazione brianzola staziona all'ultimo posto in graduatoria, con 8 punti raccolti in 14 giornate, appaiata a Pontelambrese e Virtus Binasco. Nella rosa a disposizione di mister Mastrolonardo, non mancano interpreti di rango per l'Eccellenza, come i centrocampisti Gabriele Cavalli, 40 anni, con trascorsi in C nell'Alessandria, ed Emanuele Orlandi, 34 anni, arrivato in estate dalla Castanese. --ALESSANDRO QUAGLINI