Oggi la fiera d'autunno con i tartufi alle stelle I prezzi sono raddoppiati

La rassegnaUn logo e un sito web, per rendere identificabile e valorizzare lo stretto legame tra l'Oltrepo e il tartufo. Saranno presentati ufficialmente nel corso della 36° edizione della Fiera del tartufo e miele che andrà in scena oggi dalle 9 alle 19 nell'area fieristica Truffi di Casteggio. Un appuntamento che torna dopo due anni di stop dovuti alla pandemia e che mette in campo eventi e idee nuove per promuovere il territorio. «Grazie al progetto finanziato dalla fondazione Gal abbiamo realizzato un sito web che racconta del tartufo in Oltrepo e anche un logo, che potrà essere la base di partenza per promuovere e far apprezzare la vocazione del nostro territorio per il tartufo. -spiega il sindaco di Casteggio, Lorenzo Vigo- Credo che se assieme all'associazione Artop e ai tartufai, oltre che ai ristoratori, potremodare il giusto riconoscimento a un talento tipico che caratterizza l'Oltrepo». Il ruolo della locale associazione di tartufai, l'Artop, sarà fondamentale. A partire dal proporre una fiera sempre più accattivante. Per oggi sono attesi molti visitatori, che dal primo mattino calcheranno gli spazi dell'area Truffi, tra bancarelle ed eventi, tra cui l'esibizione dei cani alla ricerca dei tartufi. «Si tratta di una simulazione non competitiva, ma è comunque divertente: avrà la meglio chi in 10 minuti troverà più tartufi» spiega il presidente di Artop, Dino Invernizzi. Questi ultimi saranno ovviamente tra i protagonisti della kermesse casteggiana (assieme ad altri prodotti tipici, come il miele), con una particolarità: quest'anno i tartufi sono merce ancora più rara (e costosa). La siccità non ha lasciato scampo e il pregiato tubero, che si tratti di nero oppure di bianco, ha raggiunti prezzi da record. «Per il nero è stato un disastro -prosegue il presidente- mentre si trova qualche bianco in più, ma restiamo sempre su numeri bassi. Tanto che il prezzo di un bianco può arrivare a 450 euro all'etto. Se pensiamo che l'anno scorso ci si era stabilizzati sui 250 euro, capiamo quanto sono preziosi i tartufi in questa stagione». --Al.Alf.