Senza Titolo

casteggioIl meraviglioso territorio dell'Oltrepò Pavese - dalle 16.30 di domenica prossima 20 novembre, presso l'Auditorium Certosa Cantù di Casteggio - sarà il protagonista assoluta della quarta edizione di "Eccellenze del Vino in Oltrepò Pavese", l'evento organizzato dall'Associazione "Enocuriosi" con il patrocinio del Comune di Casteggio.enocuriosi presentiUn appuntamento davvero imperdibile per tutti gli amanti del vino che potranno assaggiare gli otto vini premiati con i "Tre Bicchieri 2023" del Gambero Rosso, la guida a livello nazionale che valuta e attribuisce ai vini recensiti un punteggio espresso in bicchieri (da 1 a 3). Condurrà l'evento Paolo Zanocco, detto il "Dutur", poeta e cantastorie pavese e a moderare il dibattito ci sarà Luca Amodeo, storico collaboratore degli Enocuriosi.«Si tratta dell'evento più rappresentativo e importante per gli Enocuriosi - ci racconta Enrico Crespi, presidente dell'Associazione - E racchiude alcuni dei nostri obiettivi, volti sempre alla valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti: vogliamo far conoscere a più persone possibili le nostre eccellenze vinicole e anche il patrimonio storico in questo caso rappresentato dalla Certosa Cantù di Casteggio». Per il territorio dell'Oltrepo «Questo evento - continua Crespi - Rappresenta un bell'esempio di sinergia fra produttori, amministrazioni comunali, pro loco e la nostra associazione, nata a Montebello della Battaglia nel gennaio del 2008». GLI OTTO VINI PREMIATIAlla presenza dei produttori, avverrà così la degustazione degli otto vini premiati: "Scuropasso" (Roccapietra Zero Metodo Classico, 2016); "Giorgi" (Top Zero Pas Dosé Metodo Classico); "Calatroni" (Oltrepò Pavese Cruasé Extra Brut NorEma 2019); "Ballabio" (Farfalla Noir Collection Extra Brut Metodo Classico Rosé); "Monsupello"(Riesling 2021); "Isimbarda - Oltrepò Pavese Riesling Renano V. Martina Le Fleur 2020); "Cordero San Giorgio" (Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese Tiamat 2020); "Fiamberti" (Oltrepò Pavese Buttafuoco Il Cacciatore 2020). i giudizi«Sono otto bottiglie assolutamente eccellenti - ci racconta Gabrielle Vottero Fin - sono tutte uniche e rappresentano un'ottima espressione del territorio e dei vignaioli che le hanno create". In accompagnamento saranno serviti stuzzichini e il risotto a base di Bonarda e salsiccia preparato dai cuochi della Pro Loco "Clastidium" di Casteggio che ha anche collaborato all'organizzazione dell'evento. Quota di partecipazione: soci euro 30, non soci euro 40. I posti sono limitati e si consiglia di prenotare quanto prima chiamando i numeri 3403472112 - 0382527136 o scrivendo a info@enocuriosi.it. --giacomo aricò