Multe a chi non pulisce le deiezioni dei cani

LOMELLOPugno duro del Comune contro i proprietari che non puliscono i bisogni dei loro cani. La sindaca Silvia Ruggia ha emesso un'ordinanza con cui intima di «provvedere alla rimozione immediata delle deiezioni canine, che devono essere chiuse in appositi sacchetti o involucri idonei a evitarne lo spargimento». Alla polizia locale erano pervenute numerose segnalazioni sulla mancata rimozione. «Da oggi - prosegue Ruggia - scatta l'obbligo sia di essere muniti di un'attrezzatura per la raccolta delle deiezioni da esibire a richiesta degli organi di vigilanza sia di portare contenitori di acqua e di provvedere all'immediata ripulitura». I trasgressori dovranno pagare multe da 100 a 500 euro (pagamento in misura ridotta a 165 euro). --U.D.A.