Il sindaco protesta «Studenti pendolari penalizzati dai treni»

robbioTroppi disagi sulla ferrovia Pavia-Mortara-Vercelli, nel tratto verso il Piemonte. Disservizi che coinvolgono soprattutto 200 studenti pendolari della Lomellina occidentale, tra Mortara, Nicorvo, Robbio e Palestro, che usano ogni mattina la linea ferroviaria per raggiungere le scuole superiori di Vercelli e Mortara. Ieri mattina un treno carico di studenti è rimasto fermo in mezzo alla campagna, per oltre 30 minuti.«Scriverò nuovamente a Trenord e Rfi per segnalare i disagi a cui vanno incontri gli studenti e le loro famiglie, costrette spesso a piroette per accompagnarli o andarli a prendere a scuola in auto nelle città a noi vicine - spiega il sindaco di Robbio, Roberto Francese -. Quasi tutte le mattine ricevo messaggi dai genitori arrabbiati per quanto accaduto». L'ultimo caso, proprio ieri, con il treno 10698 che dovrebbe arrivare a Vercelli alle 7,30 in ritardo di oltre 40 minuti. Il risultato, in casi come questo, sono ingressi in ritardo a scuola dei ragazzi. «I genitori ieri hanno segnalato che il treno è rimasto fermo in una zona di campagna per una mezz'ora abbondante e che almeno il 20% dei giorni nei primi due mesi di scuola ci sono stati disservizi sulla linea - aggiunge ancora il sindaco -. Tra l'altro l'abbonamento mensile per Vercelli costa più di 55 euro, un costo importante che le famiglie devono sostenere ogni mese». --S.Bar.