Senza Titolo

paviaLa Provincia ha multato per più di 4,3 milioni di euro. Mentre i Comuni hanno sanzionato i trasgressori del codice della strada nel 2021 per oltre 10 milioni di euro. Come se ciascun abitante della provincia di Pavia (anche neonati e centenari) avesse versato 19,4 euro annui. Le sanzioni delle polizie locali dei Comuni ammontano a 10.371.221 euro. In valori assoluti il centro che emette più multe è Pavia, dove c'è una fitta di rete di controlli automatici sui semafori e per gli accessi alla Ztl. Il comando della polizia locale di Pavia ha emesso sanzioni per 3.595.651 euro. Dietro Pavia nella classifica c'è Belgioioso con 752.669 euro che stacca quindi più multe di Vigevano che si ferma a 737.228 euro. La terza città della provincia, Voghera, è addirittura sesta con 586.129 euro. Prima di Voghera ci sono Garlasco con 652.759 euro, Vellezzo Bellini con 604.489 euro. Al settimo posto Bressana con 350.297 euro. Poi Stradella (299.195 euro), Dorno (269.912 euro), Mortara (215.833 euro) e San Martino (200.535 euro). Sotto i 200mila euro, ma sopra i 100mila euro di multe ci sono Bereguardo, Certosa, Chignolo Po e San Giorgio Lomellina. Tra 100mila e 50mila Mede, Castello d'Agogna, Albonese, Albuzzano, Cilavegna, Montebello della Battaglia, Casteggio, Tromello, Robbio, Borgo San Siro e Sannazzaro.Pro capite rispetto al numero di abitanti primo è Vellezzo Bellini con 182,63 (c'è un velox fisso), segue Albonese con soli 535 abitanti ma multe per 78mila euro (semaforo multatore), terza Belgioioso con 120,37 euro (velox fisso e semaforo con rilevatore automatico). --S.Bar.