Smart Walking, i percorsi per (ri)conoscere Pavia e guadagnare in salute

paviaScoprire Pavia e, contemporaneamente, pensare al proprio benessere con una camminata sana. E' questo il senso di "Smart walking in città", l'iniziativa promossa dall'assessore al turismo Roberta Marcone che propone tre itinerari tra centro storico e periferia, passeggiando alla scoperta di monumenti, angoli nascosti e curiosità svelate da Samantha Maggi, di Guide Turistiche Pavia. La camminata è aperta a tutti, senza pagamento di biglietto ma con prenotazione (info@guideturistichepavia.it?) fino al raggiungimento dei 25 partecipanti. Si comincerà domani, con ritrovo alle 14 al Castello Visconteo in viale XI Febbraio (lato ingresso ai Musei Civici): un'occasione per ricordare i personaggi che ne hanno animato i cortili e le sale. Dopo questo momento di animazione, il percorso prevede una discesa lungo viale XI Febbraio verso Borgo Calvenzano, dove una volta giungevano le chiatte. Tanti racconti da via Rismondo a via Repubblica, seguendo il Naviglio pavese. La passeggiata attraverserà via Ludovico il Moro, via Scaramuzza per giungere in piazzale San Giuseppe e da lì si arriverà al parco della Vernavola, teatro della famosa Battaglia di Pavia. Quindi via Vigentina e via Tasso, per giungere in via Canton Ticino, sede del giornale locale. Dopo una breve sosta, l'itinerario riprenderà lungo viale Sardegna fino a giungere in viale Partigiani alla confluenza del Naviglio nel Ticino, quindi corso Garibaldi, Strada Nuova e il rientro al Castello.Le altre due date sono domenica 2 e 16 ottobre, partendo rispettivamente da piazza San Michele e da piazza Vittoria. «Organizzato dal Comune, lo smart walking in città vuole unire il concetto di turismo lento allo sport, al benessere e al relax - spiega l'assessore Marcone - creando così un collegamento con la giornata nazionale del Trekking urbano in programma lunedì 31 ottobre, a cui il Comune aderisce dal 2008».I percorsi sono di circa 4 chilometri per una durata indicativa di due ore e mezza. Si consigliano scarpe comode, acqua e uno snack. --Daniela Scherrer