Provinciale 7, lavori alle sponde del torrente rovinate dalle piene

PONTE NIZZA Sono partiti i i lavori per sistemare la provinciale numero 7 della Val di Nizza, un progetto per salvaguardare una delle strade più trafficate dell'Oltrepo montano che porta verso Val di Nizza, Valverde e Zavattarello. Da qualche giorno le ruspe sono al lavoro nell'alveo del torrente Nizza per risagomare le sponde che erano state in parte divelte dalle piene del corso d'acqua. Per questi interventi la Provincia ha messo a bilancio 100mila euro, allo scopo di evitare che le possibili piogge abbondanti autunnali peggiorino una situazione già precaria. La strada era in parte franata a seguito della piena del Nizza, pochi metri prima del bivio per Sant'Alberto di Butrio. Qui a seguito delle piogge torrenziali una paratia nell'autunno 2020 era stata spazzata via trascinando con sé un tratto di strada. Più a monte, con una spesa di 200mila euro, il comune di Val di Nizza sta mettendo in sicurezza le sponde del torrente divelte dalle piogge del 2020. --