Mancano dipendenti accertamento tributi affidato a privati

LARDIRAGOLa ditta Stat Servizi di Rescaldina (Milano), che già si era occupata del servizio di accertamento dei tributi comunali Ici, Imu, Tasi, Tari dal 2013 al 2017, torna a Lardirago.È stata incaricata dalla giunta Migliavacca dell'aggiornamento continuo della banca dati tributaria, oltre che del supporto alla cittadinanza nell'esecuzione dei pagamenti e per la verifica dei casi di mancato versamento che faranno scattare la riscossione coattiva fino a tutto il 2024.La scelta di dare in concessione a privati il servizio era stata anticipata un mese fa in consiglio comunale dal primo cittadino Cristiano Migliavacca, motivandola essenzialmente con la carenza di personale. La gestione complessiva dei tributi richiede un'elevata specializzazione oltre che una rilevante applicazione di tempo del personale. Lardirago, con un solo dipendente preposto alla responsabilità del servizio finanziario, non può farvi fronte compiutamente.La ditta incaricata avrà fra le proprie mansioni quelle di creare ed aggiornare la banca dati, erogare un servizio tramite numero verde dedicato per fornire chiarimenti in merito alle rispettive posizioni tributarie, predisporre i conteggi di Imu e Tari fino al 2024, verificare i casi di mancato pagamento per tutti gli anni non ancora prescritti, riscossione coattiva.Il valore complessivo presunto del contratto è di 70mila euro oltre Iva. --gianluca stroppa