Il debutto di "Zero Ristoro" e l'incontro all'Orto Botanico

paviaProseguono anche oggi le iniziative collaterali. Alle 10, nei locali di Zero Bistrot, è previsto un incontro su "Giardini, aree urbane e agricoltura nel segno del sociale: progetti realizzati e futuri" con Susanna Magistretti, presidente della cooperativa Cascina Bollate, e Moreno Baggini, coordinatore degli Orti Sociali di Voghera. E' anche l'occasione per inaugurare Zero, spazio ristoro gestito da Planeat, startup contro lo spreco alimentare fondata dal pavese Nicola Lamberti, sindaco di Borgarello. Aperto tutti i giorni (lunedì escluso) dalle 10 alle 20.30, all'interno del parco del collegio, sarà punto di ristoro, luogo di aggregazione, scambio e cultura in cui provare l'offerta della piattaforma che rivoluziona la spesa combattendo gli sprechi alimentari. Zero deve il so nome al "manifesto" del locale:zero spreco, zero plastica, zero discriminazione e km zero. All'Orto Botanico di piazzetta Sant'Epifanio, oggi alle 1730 la conferenza "Belle da morire. Piante che uccidono o quasi" con Chen Yao, medico legale, Nicola Ardenghi, curatore dell'Orto e Gianni Sacco, professore di Diritto Costituzionale e giallista. Domenica dalle 10 alle 18, si apre la IX edizione della mostra di varietà tradizionali a rischio di estinzione ed erosione genetica in agricoltura (nel chiostro). Dalle 10 alle 13 visite guidate alla Banca del Germoplasma vegetale dell'Università e dalle 12.30 alle 13.30, nello spazio antistante la Banca, si potrà assaggiare la polenta cucinata con il mais ottofile del pavese, a cura della Pro Loco di Carbonara Ticino. --