Stradella rilancia Vinuva con degustazioni e musica

Tutto pronto a Stradella per la 19° edizione del Vinuva, la tradizionale rassegna di settembre dedicata al vino e ai prodotti tipici locali, in programma nel fine settimana, da venerdì 16 a domenica 18, nel centro storico, a cura di Comune, Promoltrepo e Ascom. L'ultima edizione era targata 2019, prima dello scoppio della pandemia. Si comincia venerdì 16, alle 18.30, nell'area eventi di piazza Trieste con l'inaugurazione ufficiale della rassegna alla presenza delle autorità e, a seguire, l'aperitivo offerto dall'istituto Santachiara. Alle 21, si balla con lo spettacolo del gruppo musicale "I Baio". Sabato 17, alle 11, sempre nell'area eventi è in programma la presentazione dei libri "Risottiamo" di Stefano e Paolo Calvi e "Perbacco che divin spartito" di Carlo Aguzzi: dialogherà con gli autori il direttore del museo della fisarmonica "Mariano Dallapè", Roberto Bonacina. Alle 16 ci sarà lo spettacolo delle ballerine della scuola di danza "Città di Stradella", mentre alle 18, in piazza Vittorio Veneto, prenderanno il via i laboratori per bambini creativi, a tema e Art&Craft a cura di Iride Creative School. Alle 21.15 si balla con il liscio dell'orchestra Giuseppe Spinelli, che ospiterà il fisarmonicista Oscar Taboni: la serata, su proposta dell'assessore alla Promozione del territorio, Andrea Frustagli, sarà dedicata alla memoria di Marco Cagiada, storico artigiano della fisarmonica, scomparso di recente. Domenica 18, invece, alle 9 riprenderanno i laboratori per bambini di Iride Creative School, mentre alle 11 è in programma l'aperitivo organizzato da Promoltrepo con l'intrattenimento musicale di Marco Marchi e Beppe Semeraro.Alle 21.15 il gran finale della rassegna con lo spettacolo del gruppo musicale "Tributo a Jovanotti by Jovanotte". Per tutte le tre sere, prima dell'inizio degli spettacoli, gli allievi dell'accademia musicale "Città di Stradella" intratterranno il pubblico con alcuni flash mob. La ristorazione è affidata alla squadra di 50 volontari della Pro Loco-Promoltrepo Stradella, capitanati dalla presidente Elena Valizia, che si occuperanno anche dell'allestimento delle strutture: saranno loro a preparare i pranzi (a partire dalle 12.30) di sabato e domenica e le cene (a partire dalle 20) di venerdì, sabato e domenica. Ospite della rassegna sarà il Consorzio Club del Buttafuoco storico di Canneto Pavese che, in un grande stand in piazza Trieste, sarà a disposizione per far assaggiare ai visitatori i prodotti dei 18 vignaioli associati. Da sabato sera e per tutta la giornata di domenica, infine, ci sarà l'isola pedonale in corso XXVI Aprile con le bancarelle di alcuni negozi, dei prodotti tipici e dell'artigianato locale; mentre l'area Rondò sarà dedicata alle attrazioni per i più piccoli. --Oliviero Maggi