Raccolte 167 firme per chiedere l'apertura di un asilo pubblico

ZECCONEOltre 160 cittadini chiedono di aprire un asilo nido a gestione pubblica. I promotori dell'iniziativa che punta ad avviare il servizio a Zeccone, che ha una scuola d'infanzia, ma non un asilo publico, hanno concluso nella giornata di venerdì il primo passo procedurale. Ovvero, è stata depositata in Comune la petizione con la richiesta corredata da un elenco di firme.mamme in prima linea«È stata consegnata in Comune la petizione con 167 firme per l'apertura di un asilo nido in paese a gestione pubblica- dicono le mamme in prima linea- . Diversi altri concittadini avrebbero voluto firmare ma purtroppo non c'è stato il tempo materiale per farlo, perché abbiamo deciso di consegnare il documento prima del giorno 10 settebre. Ringraziamo naturalmente quanti ci hanno sostenuto in questa nostra iniziativa. Abbiamo chiesto che la petizione venga ora discussa nel primo consiglio comunale utile, quindi entro 30 giorni, per cui attendiamo adesso di vedere quali saranno le prossime mosse dell'amministrazione comunale . Confidiamo nell'istituzione municipale che per prima dovrebbe avere la volontà di assecondare e attuare un progetto per il miglioramento della qualità della vita di tutti».SPAZI DISPONIBILISull'apertura di una struttura educativa in paese, o meglio su una sua riattivazione visto che gli spazi già sarebbero disponibili e che in passato si tentò ma senza fortuna di avviare un asilo nido, l'amministrazione comunale guidata dalla sindaca Mariateresa Palestra ha mostrato disponibilità invitando le famiglie interessate a compilare un modulo da restituire proprio in questi giorni in municipio.Da qui alla discussione che si farà in consiglio comunale potrebbero crearsi le premesse per giungere a una fumata bianca.La questione focale da appianare rimane la richiesta dei genitori di una conduzione pubblica e non privata della struttura per usufruire di costi calmierati in relazione alle rette da sostenere. Bisognerà calcolare quante potrebbero essere le iscrizioni, punto di partenza per valutare i costi di gestione e, quindi, le concrete possibilità che il progetto venga realizzato.La petizione dimostra comunque l'interesse delle famiglie per l'istituzione di un ulteriore servizio educativo a Zeccone. --gianluca stroppa