Senza Titolo

Azienda chiusa due giorni alla settimana per non consumare energia elettrica, evitando così bollette insostenibili dopo che in un anno il conto è aumentato del 300 per cento al mese. Dai 39mila euro di luglio 2021 ai 154mila lo stesso mese dell'anno dopo. Una decisione drastica quella della Mobil Plastic di Confienza, dove si producono contenitori in plastica. Un'azienda solida, attiva da oltre 50 anni, con 65 dipendenti e 15 milioni di fatturato annuo. «Ma con questo prezzo dell'energia l'incidenza sul costo finale di produzione rischia di diventare insostenibile per essere competitivi - spiega Pierangelo Ruggerone, titolare insieme al fratello Alberto -. I dipendenti non avranno tagli in busta paga: per ora useranno le ferie. Ma la politica deve fare qualcosa subito, altrimenti l'economia italiana collassa». barberis / A PAG. 5