La Viscontea è un successo con 175 iscritti

Il Giro d'Italia d'epoca ha fatto tappa a Belgioioso - unico appuntamento lombardo - con la ciclostorica La Viscontea, organizzata dal Velo Club Belgioioso Team Scarini in collaborazione con il Comune. «Un grande successo - spiega Mario Rovida, da quindici anni presidente del Velo Club - come dimostrano i 175 iscritti». Una ciclostorica di grande soddisfazione, un saliscendi su strade bianche e asfaltate, dalla pianura di Belgioioso, Torre De Negri, Spessa e Arena Po Cardazzo, salendo poi verso Ganaghello, Creta, Castello di Luzzano e Rovescala. Due percorsi - di 40 e 70 chilometri - per una pedalata in libera escursione non competitiva. Percorsi, quei chilometri, con biciclette da corsa costruite fino al 1987. «Da quattro anni - conclude Rovida - siamo stati inseriti ufficialmente nel Giro d'Italia d'Epoca. Un'esperienza bellissima questa per chi ama coniugare la passione delle due ruote a percorsi suggestivi». Nell'ambito della manifestazione storica e sportiva anche la presentazione del docufilm su Learco Guerra, il grande campione mantovano chiamato la locomotiva umana.