Multe a chi non taglia gli alberi lungo i binari

CAVA MANARAScatteranno sanzioni fino a 500 euro per chi non taglia rami e piante in prossimità dei binari. Si tratta dei rami e degli alberi situati nelle proprietà private che interferiscono in maniera pericolosa con la ferrovia. La legge vieta la presenza di rami, siepi e piante a una distanza minore di sei metri dalla rotaia più vicina al terreno dove sorgono gli arbusti. Inoltre, per gli alberi superiori ai quattro metri d'altezza, la distanza dalla rotaia aumenta di due metri. I tagli sono previsti tra il mese di settembre di quest'anno e il maggio del 2023 per non incappare in sanzioni: la polizia municipale di Cava è stata incaricata per vigilare sull'effettivo taglio da parte dei cittadini. Per chi non dovesse intervenire, sono previste multe fino a 500 euro. --