Dopo sessant'anni torna la fermata bus a Casa Guarinoni

FORTUNAGODopo 60 anni è stata ristabilita una "storica" fermata dei pullman a Fortunago in località Casa Guarinoni. La linea della corriera che passa per Fortunago, è la n. 124 (Zavattarello-Casteggio-Pavia, coincidenza per Milano) : ora fa due corse, la mattina presto per portare gli studenti e i lavoratori, e torna nel primo pomeriggio. Una seconda corsa è intorno alle 16, con rientro in serata. La linea fu avviata nel secolo scorso per collegare Zavattarello a Milano, passando per Valverde, la valle Coppa, Casteggio e Pavia. Fu poi cancellata negli anni Sessanta. La fermata era a Fortunago a Pezzeto e Casa Guarinoni, lungo la strada provinciale 203 e serviva le località limitrofe, anche di altre località. Una di queste era la frazione di Canavera in Comune di Ruino, oggi Colli Verdi. Attualmente esiste solo la fermata a Torre degli Alberti (Colli Verdi) che però dista ben 3 chilometri da quella di Casa Guarinoni. I più anziani ricordano che gli abitanti di questa frazione raggiungevano la fermata della corriera percorrendo a le strade di campagna, sia in estate che in inverno, per prendere il bus e poter raggiungere i centri del fondovalle e, in alcuni casi, il treno per Pavia. Con l'avvento delle automobili la situazione cambiò, tant'è che la società di gestione soppresse molte fermate, tra cui quella di Fortunago. Il Comune di Fortunago, in collaborazione con l'Agenzia del Trasporto Pubblico locale e Autoguidovie, è intervenuto per ripristinarla, costruendo gli spazi necessari. «Il servizio pubblico di trasporto e la viabilità stradale sono beni primari - osserva il sindaco Pier Achille Lanfranchi - necessari ai paesi per ridare dignità a questi territori, che sono il deposito di enormi fatiche». --ALESSANDRO DISPERATI