Riparte l'Ecomuseo con il tour storico tra i castelli lomellini

FERRERADopo le ferie estive l'Ecomuseo del paesaggio lomellino riparte con "Lomellina la piccola Loira", visita guidata fra i castelli in programma domenica 18 settembre. Si partirà alle 11 dal castello di Scaldasole per proseguire alle 15.15 a quello di Pieve del Cairo e alle 16.30 a quello di Frascarolo: pranzo facoltativo con tipicità lomelline. «Devo ammettere - spiega il presidente Francesco Berzero - che, nel corso degli ultimi anni, la nostra struttura è cresciuta in modo costante: fra Comuni e privati, ora abbiamo 83 soci. Possiamo affermare di rappresentare quasi interamente la Lomellina, tanto che nei mesi scorsi abbiamo vinto un bando emesso dal Gal Risorsa Lomellina con il progetto "Rilanciare il turismo in Lomellina attraverso le risorse dell'Ecomuseo", a valere sulla Misura 7.5.01 del Piano di sviluppo rurale. L'obiettivo è fornire uno strumento per i visitatori che stanno già tornando a visitare la nostra terra». Sono stati creati, nello specifico, un sito Internet, una app, un ologramma e quattro video, oltre alla comunicazione sui social: la rendicontazione è stata inviata alla Regione Lombardia, la cui risposta, con il relativo cofinanziamento, attesa nelle prossime settimane. «Parallelamente - prosegue il presidente Berzero - per gli istituti scolastici torneremo a proporre il progetto "Io sono lomellino", che aveva già ricevuto l'adesione degli istituti di Robbio-Valle e di Mede». Non mancherà il progetto della Cesta lomellina, i cui numeri parlano da soli: da sei punti vendita e circa 300 ceste vendute nel dicembre 2017 a diciotto punti vendita e a oltre 1.500 ceste vendute alla fine del 2021. --U.D.A.