Gestione rifiuti ad Asm Nuovo contratto per 7 anni e più servizi

CURA CARPIGNANOÈ entrato in vigore il nuovo contratto di 7 anni (rinnovabile) con Asm Pavia per la gestione del servizio di igiene ambientale secondo il modello dell'"house providing". Si tratta del prolungamento di un accordo che viene adeguato rispetto alla versione precedente. Oltre ai servizi di raccolta, spazzamento e gestione della piazzola ecologica, si aggiunge il servizio di svuotamento dei cestini e l'esecuzione di piccoli interventi di pulizia e decoro urbano (il cosiddetto servizio "stradino"), che fino a ieri era svolto dal Comune. Cura Carpignano, peraltro, è socio di Asm con una quota dello 0,1151%. Il nuovo contratto assicura continuità nelle prestazioni sino al 30 giugno 2029, con un impegno di spesa per ciascun anno di 403.700 euro.« La relazione del responsabile del servizio finanziario- aveva commentato il sindaco Paolo Dolcini in sede di esame del nuovo contratto in consiglio comunale - ha dimostrato che la scelta dell'affidamento "in house" del servizio è la più conveniente dal punto di vista economico oltre che la più confacente alle esigenze dell'amministrazione comunale e quella che comporta più benefici per la collettività». Il Comune di Cura prosegue dunque in quel percorso di sviluppo dei servizi connessi all'igiene urbana che venne avviato nel 2015 con la previsione di specifiche azioni in materia di gestione dei rifiuti. Sette anni fa si diede il via a un modello di gestione integrata dei rifiuti che ha permesso, da un lato, di ridurre il flusso della spazzatura da avviare allo smaltimento e, dall'altro, di condizionare in maniera positiva l'intero sistema di gestione grazie alla partecipazione societaria.Obiettivi dei prossimi 7 anni saranno la valorizzazione delle diverse frazioni merceologiche dei rifiuti sin dalla fase della raccolta, la riduzione della quantità da avviare allo smaltimento indifferenziato e la promozione di comportamenti più corretti, a beneficio delle politiche di prevenzione dello spreco e di riduzione dei rifiuti. --gianluca stroppa