Senza Titolo

Un giro di fatture false per oltre 20 milioni di euro realizzato mediante almeno sette società "cartiere", cioè esistenti solo sulla carta, per girare profitti al clan 'ndranghetista della famiglia Arena di Isola Di Capo Rizzuto. Le società sono risultate intestate a prestanome o a imprenditori compiacenti. Sei arresti e 12 indagati tra le province di Pavia e di Milano, ai domiciliari un commercialista di Casorate. Nell'indagine della direzione antimafia di Brescia coinvolti professionisti e imprenditori di Vigevano, Pieve Albignola, Gerenzago, Lacchiarella, Motta Visconti e Besate. agatti e fiore / A PAG. 16