Dopo la lite se ne va in auto ma non la sa guidare schianto contro il cancello

Adriano Agatti / San ZenoneLitiga con la convivente e le prende l'auto senza saper guidare perchè non ha mai sostenuto l'esame per la patente. Il protagonista è un ragazzo di 22 anni: la sua fuga è stata brevissima. Ha infatti percorso solo poche centinaia di metri prima di schiantarsi contro il cancello di un'abitazione.il litigioPer fortuna non è grave: ha riportato una lieve contusione cranica e ematomi in tutto il corpo. Ma rischia di finire davanti al giudice con le accuse di furto e guida senza patente. E' successo sabato sera verso le 23 a San Zenone, in via Marconi. Il 22enne è originario del Sudamerica ed è un grande appassionato di cavalli. Lavora in alcune stalle e maneggi del zona. E' residente a Reggio Emilia ma domiciliato a San Zenone. Divide un piccolo appartamento con una coinquilina. I due, da una prima ricostruzione, sembra che abbiano litigato: forse avevano anche bevuto troppo. Un litigio diventato sempre più acceso sino a quando il ragazzo non ha afferrato le chiavi della Seicento della coinquilina. E' arrivato in strada, l'ha messa in moto e si è allontanato. Ma lui un'auto non l'aveva mai guidata. Così, dopo alcune centinaia di metri, sembra abbia scambiato l'acceleratore per il freno e ha perso il controllo della vettura che si è schiantata contro la cancellata di un'abitazione al numero 2 di via Marconi. Il 22enne è stato soccorso dai residenti che hanno chiamato il 118. I rilievi sono stati eseguiti da una pattuglia dei carabinieri della stazione di Chignolo Po. Il ferito è stato in ambulanza. --© RIPRODUZIONE RISERVATA