Senza Titolo

Un'area di oltre dieci ettari alla frazione San Re di Santa Giuletta con cave abbandonate. È quella dei boschi "chimici"dove dalla ex Vinal scaricavano gli acidi. Ci sono anche alluminio, fosforo, solfati, calcio, ferrocianuro di potassio. Il Comune chiede da anni analisi definitive sulle sostanze finite sottoterra. guerrini / A PAG. 23