Senza Titolo

ZemeLe motociclette in soccorso della rinata scuola materna. L'appuntamento benefico promosso dall'associazione di motociclisti "Crazy fast bikers" si terrà domenica 11 settembre: il ricavato sarà devoluto alla scuola materna Regina Pacis, il servizio didattico che il Comune guidato dal sindaco Massimo Saronni ha riaperto l'anno scorso a quattro anni dalla chiusura. La moglie di Mirko Giglioli, presidente dell'associazione Crazy Fast Bikers, è un'educatrice che lavora per la cooperativa che gestisce la scuola Regina Pacis di Mortara e che l'anno scorso ha aperto una sezione distaccata a Zeme. Il via libera a Giglioli è arrivato nei giorni scorsi dal sindaco Saronni e dall'assessore all'Istruzione Federica Pagani.«Dopo quattro anni di chiusura della scuola materna - dice Saronni - il Comune ha voluto riaprire una sezione perché è fondamentale garantire questo servizio alle famiglie: inoltre, la materna è la fonte primaria per mantenere attiva a Zeme anche la scuola elementare. Sono stati 15 i bambini iscritti nel 2021-2022 e anche per l'anno scolastico che inizierà a settembre ci aggiriamo intorno allo stesso numero di adesioni. Offriamo pasti gratuiti a tutti gli iscritti, anche non residenti, e in più sosteniamo economicamente la cooperativa che gestisce la scuola, per cui ogni aiuto che arriva dall'esterno è sempre ben accetto». Domenica 11 settembre sarà coinvolto anche il comitato provinciale della Croce Rossa.L'obiettivo di riaprire la scuola materna impegna da tempo le amministrazioni. La scuola aveva chiuso i battenti nell'estate di quattro anni fa. --u.d.a.